Skip to content

matteoficara.it Posts

Trasformazione o Trasvalutazione? Come lavorare con le esperienze simbolo-immaginali.

Posted in Blog, Filoso-fare, Filosofia del Profondo, and Immaginale

“Il vero cambiamento, la vera rivoluzione avviene abbandonando il noto per l’ignoto… ; sostituire al noto qualcos’altro che conosciamo non è un cambiamento”
– Krishnamurti

Oggi si parla tanto, forse anche troppo, di trasformazione.
Al di là del fatto che spesso “cambiare” risulta scomodo, difficile, e non sempre è necessario per evolvere; però si parla poco di un altro tipo di lavoro possibile, a mio avviso anche più potente e non esclusivo, che avviene con le esperienze simbolo-immaginali ed è la trasvalutazione.

Ma cosa significano questi due termini “trasformare” e “trasvalutare”?
Lo andiamo a vedere…

Read More Trasformazione o Trasvalutazione? Come lavorare con le esperienze simbolo-immaginali.

Comprendere è una questione di Cuore.

Posted in Blog, Filoso-fare, Filosofia del Cuore, Filosofia del Profondo, and Le Stanze dell'Immaginazione

“Un uomo non impara a comprendere nessuna cosa a meno che non la ami”
– Goethe

Questo aforisma di Goethe ci porta subito al centro della questione: comprendere è un questione di Cuore e naturalmente ha anche a che fare con la nostra qualità di Amore.

Ma ahimè spesso si considera il comprendere come un sinonimo del capire e si generano quindi delle – guarda caso – profonde incomprensioni interiori: ci sono cose che possono essere solo capite, altre che possono essere solo comprese ed altre ancora per le quali il capire è un primo livello di conoscenza ed il comprendere un livello più elevato.

Andiamo quindi a scoprire che cos’è la comprensione e perché è una questione di cuore…

Read More Comprendere è una questione di Cuore.

Il Metodo Simbolo-Immaginale. Come funziona.

Posted in Anima Selvaggia, Blog, Filoso-fare, Filosofia del Profondo, Immaginale, Le Stanze dell'Immaginazione, Miti, Fiabe e Favole, and NAT, Tarocchi ed I Ching

“Ogni intuizione superiore alla conoscenza sensibile deve sempre venir fissata dallo spirito in un simbolo, vale a dire in un’immagine sensibile che la renda afferrabile e che sintetizzi in sé le condizioni atte a rievocare, ove occorra, l’intuizione originaria; così il simbolo trasforma quest’ultima in un possesso stabile della spirito, rievocabile e trasmissibile.”
– Piero Martinetti

Dopo aver conosciuto cos’è un approccio immaginale è possibile comprendere il suo funzionamento.
E’ quindi ora di parlare del metodo simbolo-immaginale, del suo “come e perché”.

Cominciamo chiedendoci cosa sia “un metodo”: è la via intrapresa per raggiungere qualcosa. Come tale può essere ripetuto ed anche tramandato.

Il metodo simbolo-immaginale è forse il più antico del mondo: l’attitudine a catturare espressioni della vita e dell’Anima con immagini, ci appartiene dagli albori.

Read More Il Metodo Simbolo-Immaginale. Come funziona.